La fossa si Ŕ riaperta,
ma non posso vederne
la profonditÓ.

Il tuo sguardo
pieno di mille speranze
mi condanna
a non  scoprire
il mio nadir.

Le lacrime non scendono:
forse hanno imparato
a vincere la forza di gravitÓ.


Milano, 15 aprile 1980



Per tornare al menu` principale Per leggere la poesia Il meritato riposo