Le tue strade pulite
quella brezza lacustre
che trasporta il profumo
dei tuoi campi di fiori
quel sapore di mondo
che hanno i tuoi palazzi
ricoperti di targhe multilingue
nascondono un dramma.

Dietro ai nomi strani altisonanti
le sofferenze di popoli interi.
dietro ai sorrisi di ceramica
i pianti di troppi
dietro alle parole di pace
le torture.

Fulcro d'ipocrisia:
neanche i tuoi giornali
insipidi portatori
di notizie incomplete
riescono a scuoterti!
La tua patina di rispettabilitą
si fonda sull'oro
carpito agli innocenti
il tuo splendore
sull'opportunismo pił sfacciato.

Ma nonostante tutto
ti amo Ginevra
e a te va il mio pensiero.

Milano, 30 gennaio 1980


Menzione Speciale Premio Citta` di Grosseto
Pubblicata sull'antologia Poeti Italiani Oggi , Firenze 1980
Per tornare al menu` principale Per leggere la poesia Riflusso